Villa Reale - Galleria d'Arte Moderna

Villa Reale è uno dei capolavori del Neoclassicismo milanese, è stata realizzata tra il 1790 e il 1796 dall’architetto Pollack come residenza di Lodovico Berbiano di Belgiojoso.

La Villa, progettata con eleganza e funzionalità dall'architetto, è una costruzione a tre piani caratterizzata da due facciate principali. La prima, verso la strada con due ali avanzate più basse che delimitano una corte d’onore e la seconda, che si affaccia sul giardino retrostante e che è la più importante dal punto di vista artistico e figurativo. Decorata con statue e rilievi di soggetto mitologico, ideati dal poeta neoclassico Giuseppe Parini e scolpiti dalle stesse maestranze della facciata del Duomo.

La posizione è strategica: è ubicata infatti in Via Palestro, fra il centro di Milano e corso Venezia, ingresso fisico e simbolico della città per chi vi giunge da Vienna e si avvale di incantevoli giardini pubblici.

Dal 1920 diventa di proprietà del Comune di Milano e l’anno successivo, nelle sue sale, si inaugura la Galleria d’Arte Moderna (GAM), punto di riferimento artistico a livello mondiale. Fanno parte del percorso espositivo una serie di capolavori: si va dall’età neoclassica con Canova, al romanticismo di Hayez, fino alle opere della scapigliatura (Segantini). Senza dimenticare la Collezione Grassi e la Collezione Vismara. La prima composta da dipinti di Renoir, Van Gogh, Manet, Segantini, insieme ad alcuni manufatti antichi provenienti dall’estremo oriente. La seconda composta da opere di artisti come Picasso, Matisse, Morandi, Sironi e Modigliani.

Nel 1955 l’architetto Gardella realizzò, sulle rovine delle scuderie bombardate durante la Seconda Guerra Mondiale, il Padiglione d’Arte Contemporanea (PAC), “vero e proprio contenitore” di opere del Novecento.

In seguito all’attentato del ’93 che ha distrutto il PAC, la Villa è stata sottoposta ad un lungo intervento di restauro conclusosi nel 2006 e riconsegnata al capoluogo meneghino in tutto il suo splendore.

Villa Reale è oggi lussuosa cornice di un percorso espositivo ripensato ex novo, che offre ai propri visitatori una straordinaria esperienza di continuità fra opere del passato ed arte contemporanea.

Prenota una

Camera

Compila i campi e ti ricontatteremo al più presto!

Trattamenti

La tranquillità, i profumi e le sensazioni tipiche della Maremma Toscana, proprio al centro di Milano.
Il luxury b&b Secondo Pensiero ospita, all’interno del suo cortile, lo Spaccio Agricolo di Officinali di Montauto.

Food & Beverages

Grazie al bistrò di Officinali di Montauto, il B&B Secondo Pensiero offre ai propri ospiti l’opportunità di godere dei veri sapori e degli odori della natura, pur rimanendo nella straordinaria location d’epoca al centro di Milano.

Arte & Design

Arte & Design

Secondo Pensiero è famoso per le sue collezioni di opere d’arte e per il design innovativo. Esposte, troverete opere di artisti come Federico Luger, Alessandro Siccardi, Germana Scappellato e Maruzza Bianci Michiel.

Luxury B&B Milan

Rilassatevi e scoprite i segreti della città