La Milano per gli amanti dell'arte

Tra le passeggiate che consigliamo, specie agli amanti dell’arte, c’è quella che passa attraverso Brera, quartiere artistico dal passato bohémienne, che ospita l'omonima Pinacoteca, dove è possibile visitare una delle più celebri raccolte pittoriche italiane.

Sarà proprio la Pinacoteca di Brera, uno dei maggiori luoghi di interesse della città, il punto di partenza del nostro itinerario. Costruito nel 1651 dall’architetto Francesco Maria Richini, il palazzo di Via Brera 28 è la sede della Pinacoteca di Brera, dell’Accademia delle Belle Arti, del Museo del Risorgimento e della Biblioteca braidense e contiene opere di interesse mondiale come il Romeo e Giulietta di Hayez e lo Sposalizio della Vergine di Raffaello. Perdetevi tra i suoi corridoi e conservate alcuni minuti della vostra giornata per visitare il cortile rettangolare, dove si trova una statua in bronzo dedicata a Napoleone I, realizzata dal celebre scultore Antonio Canova.

Terminata la visita al Palazzo Brera, è il momento di infilarsi nelle vie strette e affollate di bar e gallerie d'arte come Via del Carmine e Via Ciovasso, fino a raggiungere gli spazi ampi e luminosi di Piazza della Scala, dove si erge maestoso il Teatro della Scala, uno dei più importanti al mondo. Volendo, è possibile visitare gratuitamente le Gallerie dell’Ottocento e Novecento oppure proseguire e, da qui, attraversando la celebre Galleria Vittorio Emanuele II, raggiungere il Duomo, vale a dire il centro nevralgico della nostra Milano.
Durante la bella stagione, è possibile visitare i tetti della Galleria, ottenendo una visuale della città dall’alto da mozzare il fiato. Guai a restare ipnotizzati dal continuo viavai di biciclette, turisti e uomini d’affari che si incrociano nell’antistante Piazza del Duomo: è tempo di tornare ad esplorare la città, camminando in direzione Porta Genova.

Dirigetevi verso Corso Torino e, passando attraverso Piazza San Sepolcro, le bellissime via Santa Marta, Piazza Mentana e Piazza Borremeo, raggiungete le Colonne di San Lorenzo, uno dei centri della movida milanese. Se in orario di aperitivo, in zona non potrete rinunciare ad un bicchiere delle famose bollicine che caratterizzano le serate della città. La passeggiata, però, deve proseguire e il vostro traguardo, stavolta, è la Nuova Darsena, vale a dire la zona di Milano da visitare assolutamente se state cercando originalità, innovazione e creatività. Ricca di mostre d'arte a cielo aperto, temporary shop ed eventi serali di ogni tipo, la Nuova Darsena è un’area riqualificata nel 2015, quando è stato reso possibile passeggiare sul bacino d’acqua della città. Insieme alla riqualificazione di piazza XXIV Maggio, che è stata quasi completamente pedonalizzata, i lavori in occasione dell’Expo hanno fatto si che oggi si possa passeggiare lungo le verdissime sponde della Darsena, visitando un giardino che scende fino al livello dello specchio d’acqua.

Prenota una

Camera

Compila i campi e ti ricontatteremo al più presto!

Trattamenti

La tranquillità, i profumi e le sensazioni tipiche della Maremma Toscana, proprio al centro di Milano.
Il luxury b&b Secondo Pensiero ospita, all’interno del suo cortile, lo Spaccio Agricolo di Officinali di Montauto.

Food & Beverages

Grazie al bistrò di Officinali di Montauto, il B&B Secondo Pensiero offre ai propri ospiti l’opportunità di godere dei veri sapori e degli odori della natura, pur rimanendo nella straordinaria location d’epoca al centro di Milano.

Arte & Design

Arte & Design

Secondo Pensiero è famoso per le sue collezioni di opere d’arte e per il design innovativo. Esposte, troverete opere di artisti come Federico Luger, Alessandro Siccardi, Germana Scappellato e Maruzza Bianci Michiel.

Luxury B&B Milan

Rilassatevi e scoprite i segreti della città